Archivio per la categoria News

Stage K1 e Kickboxing con Riccardo Lecca / 24 Marzo Palestra Dabliù Prati, Roma

fotoDomenica 24 Marzo presso la palestra Dabliù Sport & Benessere Prati Riccardo Lecca terrà uno stage di K1 e Kickboxing.

Riccardo è un fighter professionista attivo sia nel pugilato che nella Kickboxing / K1. E’ fresco della vittoria su Mustapha Haida (9 Febbraio, Invictus Kickboxing Arena), dove ha conquistato il titolo intercontinentale WAKO PRO (Kg 71,8).

E’ stato due volte campione europeo e una volta campione italiano sempre sotto la sigla WAKO PRO. Frequenta da anni le migliori palestre del mondo sempre alla ricerca dei maestri più affermati e dei fighters più forti con i quali allenarsi per migliorare sè stesso oltre che la sua capacità di trasmettere la propria tecnica ai suoi allievi.

INFORMAZIONI

Palestra Dabliù Sport & Benessere Prati, Viale Giulio Cesare, 43 (Metro A, fermata Lepanto)

ORARIO STAGE: dalle 14:00 alle 17:00
Lo stage è a numero chiuso, obbligatoria la prenotazione.
Telefono: 06/32110214
Sito web: http://www.dabliu.info

COME ARRIVARE


View Larger Map

Seminario K1 e Kickboxing: 16 Marzo / Palestra ASD Fit & Performance Kinesis (Parma)

Stage-Riccardo-16-Marzo-rev2il prossimo 16 Marzo Riccardo Lecca terrà un seminario a Parma presso la palestra ASD Fit & Performance Kinesis, con sede in via XXV aprile 8 Fidenza.

Riccardo (nella foto sotto di http://www.scattisportivi.com) è un fighter professionista attivo sia nel pugilato che nella Kickboxing / K1. E’ fresco della vittoria su Mustapha Haida (9 Febbraio, Invictus Kickboxing Arena), dove ha conquistato il titolo intercontinentale WAKO PRO (Kg 71,8).

E’ stato due volte campione europeo e una volta campione italiano sempre sotto la sigla WAKO PRO.

Frequenta da anni le migliori palestre del mondo sempre alla ricerca dei maestri più affermati  e dei fighters più forti con i quali allenarsi per migliorare sè stesso oltre che la sua capacità di trasmettere la propria tecnica ai suoi allievi.

Attualmente insegna nella palestra – della quale è socio – Fitness Factory Roma, sita in via Bartolino da Novara 48 a Roma (vedi sito web)

Vi aspettiamo numerosi!

Riccardo Lecca Vs Mustapha Haida

 

INVICTUS: LE IMPRESSIONI DI RICCARDO LECCA SUL MAIN EVENT

Di seguito le impressioni di Riccardo sull’evento appena passato e sul match clou della serata:

0067-Riccardo-Lecca-Vs-Mustapha-Haida

Per prima cosa desidero ringraziare tutti i miei fan, tifosi e tutto il pubblico venuto al Palatiziano per vedere il mio incontro. Ho vissuto questo match in modo davvero speciale perche’ come molti sanno non ero solo impegnato nell’organizzazione del gala’ INVICTUS ma sono anche stato all’angolo del mio atleta Mattia Faraoni, che ha avuto un match duro e intenso e la cosa come e’ facile intuire non ha potuto certo lasciarmi indifferente.

Questo ha fatto si che alla fine del match di Mattia mi sentivo come se avessi combattuto io stesso, sperimentando una cosa per me del tutto nuova: avevo perso tutta la carica adrenalinica che di solito mi accompagna prima di un match cosi’ importante come quello contro Haida per il titolo.

Anche negli spogliatoi – a detta del mio Team che mi conosce molto bene – non si respirava la stessa aria, e questo credo lo abbia percepito anche il pubblico nelle fasi iniziali del match, nel quale a detta di chi mi segue sempre ho dato l’impressione di essere “scarico”.

Al secondo atterramento però e’ scattata in me una scintilla che ha risvegliato tutta l’adrenalina e la carica rimasta ancora “inesplosa”… tanto che tornando all’angolo alla fine della seconda ripresa mi sono detto: << adesso vai li, fai il miracolo di ribaltare il match e fai tuo questo titolo, facendo entrare questo match nella storia! >>

Riccardo Lecca Vs Mustapha Haida

E a quanto pare cosi’ e’ stato! A detta di tutti dalla terza ripresa sono ero animato da una carica palesemente diversa, sentivo in me crescere la vera voglia di vincere! Mentre mi battevo pensavo a tutto quello che avevo passato nelle ultime settimane, insieme al mio Team: sacrifici, problemi, dolori  e quanto altro e mi sono detto << anche per loro adesso devo vincere, perche’ se lo meritano come me! >>
E cosi’ alla fine e’ incredibilmente stato!

Non mi stanchero’ mai di dire a tutti che Haida e’ davvero un incredibile campione a cui andranno sempre tutti i miei complimenti! Tutti i presenti, avendolo visto combattere dal vivo lo possono testimoniare.

Riccardo Lecca Vs Mustapha Haida

Quelle precedenti al match per me sono state settimane dure, allenamenti intensi, sparring pesantissimi in olanda che spesso mi facevano tornare a casa la sera malconcio, e a conclusione di tutto il mercoledi’ notte della settimana dell’incontro sono stato ricoverato al pronto soccorso di Cecina per un Blocco intestinale dovuto alla dieta!

La cosa piu’ bella pero’ sono state le lacrime di gioia delle persone che mi vogliono bene che sanno quante rinunce e quanti sacrifici ho dovuto fare e faccio continuamente nella mia vita!

Ci tengo a ringraziare ancora una volta tutti, in particolare Massimo Farina, Khalid Mazhoum, Federico Catizone e Mousid Akhamrane che mi hanno dato tutto il loro aiuto e supporto, fondamentali nella riuscita di questa impresa!

Questo match e’ l’esatta espressione della frase che ho tatuata sulla schiena ” PER ASPERA AD HONOREM” cioe’ attraverso le difficolta’ si arriva all’onore!

Un saluto a tutti

VENERDI 8 CONFERENZA STAMPA E PESO PER INVICTUS KICKBOXING ARENA

Invictus-manifesto-Ver-A-300Invictus Kickboxing Arena è davvero alle porte. Venerdi’ 8 Febbraio alle ore 12,30 in Campidoglio (sala piccola Protomoteca) si svolgerà la conferenza stampa dell’evento, che ha come match principale il titolo Intercontinentale WAKO PRO tra Riccardo Lecca vs Mustapha Haida.

OPERAZIONI DI PESO DEGLI ATLETI

Sempre venerdi alle ore 19,30 nell’ Hotel Eurostar Roma Aeterna di via casilina 125 (ponte casilino) si svolgeranno le operazioni di peso degli atleti.

Entrambe le cerimonie sono aperte al pubblico

…E DOPO INVICTUS, IL 10 FEBBRAIO, UNO STAGE DI KICKBOXING E MUAY THAI CON MOUSID AKHAMRANE E MOSAB AMRANI!

Stage MousidDomenica 10 Febbraio 2013 nella palestra Fortitudo (Via Lusitania 28, Roma) si potrà vivere una esperienza di altissimo livello tecnico, iscrivendosi allo stage di Kickboxing e Muay Thai tenuto da due fighters del calibro di Mousid Akhamrane e Mosab Amrani.

Si potrà scegliere di partecipare a uno dei due turni previsti:

Mattina: dalle 11:00 alle 13:30
Pomeriggio: dalle 15:00 alle 17:30

Il costo per il singolo turno è di 30 euro.

Mousid Akhamrane insegna nella sua palestra, la Mousid Gym di Amsterdam (vai al sito). E’ stato campione nazionale olandese, campione europeo e campione del mondo di Kickboxing, Savate e Thai Boxe. Tra i suoi allievi più famosi c’è il grande Badr Hari, che ha iniziato proprio sotto la sua guida all’età di 7 anni.

Cosa dire invece di Mosab Amrani? Nato il 25 Ottobre 1987, alto 170 cm per 70Kg, dalla doppia nazionalità Olandese / Marocchina, ha combattuto contro atleti affermati come Chris van Venrooij, Fabio Pinca, Houcine Bennoui e altri, ha calcato il ring di It’s Showtime e il prossimo 23 Marzo se la vedrà con Liam Harrison a Glory 5 London.

Guardate questo epico match contro Mohamed Khamal a It’s Showtime…finto all’extra round!

Ancora un grande evento per la kick boxing internazionale nel nuovo anno: Invictus Kickboxing Arena

Ancora un grande evento per la kick boxing internazionale nel nuovo anno, Invictus Kickboxing Arena. Stavolta l’appuntamento sarà a Roma, e vista la card di atleti sul ring della capitale si preannuncia come un evento capace di catturare l’interesse di tutto il pubblico italiano.

Dopo il successo del Glory lo scorso 3 novembre, la capitale ha mostrato di desiderare e meritare un evento di caratura internazionale. Presenti sul ring praticamente tutti gli atleti italiani che hanno partecipato al Glory, a confronto tra di loro, o contro atleti internazionali, tutto ciò a garantire uno spettacolo di sicuro successo.

Invictus Kickboxing ArenaHanno fatto le cose in grande gli organizzatori della serata (Riccardo Lecca, Giorgio Maccaroni, Marcoflavio Giagnoni) location suggestiva e che ha già ospitato grandi eventi dal pugilato alla kick boxing, il Palazzetto dello sport “PALATIZIANO” capace di ospitare comodamente circa 4500 spettatori, il tutto enfatizzato da un attenta cura dei dettagli, un service audio e luci degno dei migliori palcoscenici, 2 maxischermi, e tavoli a bordo ring con possibilità di bere qualcosa gustandosi lo spettacolo, proprio come nei migliori galà olandesi!

Proprio gli olandesi saranno tra i grandi protagonisti della serata, presenti il team Amrani e il team Mousid, che porteranno alcuni loro atleti a combattere, e altri atleti dovrebbero a giorni confermare la loro presenza come ospiti del galà.
Tra gli italiani in gara, praticamente tutti quelli resenti nella serata GLORY di Roma, 2 match destano particolarmente un fremito nell’attesa, Campagna vs Imeri e Lecca vs Haida.

Campagna forte del suo successo contro il forte Fabio Pinca è ormai un atleta maturo e abituato a calcare palcoscenici importanti, che vorrà dimostrare appunto ancora una volta tutto il suo valore contro un grande atleta come Julian Imeri, altro fighter che abbiamo visto vincere e dominare il match contro Manuele Raini.
Questo match ha poi un piccolo sapore di rivincita in quanto i due si sono già incontrati tempo dietro, match finito con la vittoria di Imeri, forse complice anche un Campagna poco motivato che ora ha sicuramente molta più voglia di fare bene.

L’altro match vedrà altri due atleti di punta nel panorama italiano, Riccardo Lecca e Mustapha Haida, stavolta con il titolo intercontinentale in palio, di cui Haida è detendore, e sulle 5 riprese come regolamento per i titoli.
Haida Viene da una sconfitta dove non ha di certo sfigurato e contro un nome di altissimo prestigio, Jordan Watson, forse il marocchino ha approcciato al match con un certo “timore riverenziale” per il nome più blasonato del suo avversario, ma certamente ne è uscito con la consapevolezza di potersela giocare alla pari con tutti, e soprattutto essendo lui il campione in carica sarà intenzionato a difendere la sua cintura con le unghie.

Riccardo Lecca nel suo ultimo match di K1 viene da una repentinea vittoria per ko alla prima ripresa, mettendo sicuramente in luce le sue qualità pugilistiche, non ha caso il romano, è professionista anche nella boxe e è sempre più vicino alla sfida anche per il titolo italiano di pugilato. Certo davanti al suo pubblico, che lo segue sempre numeroso, non avrà voglia di sfigurare e siamo sicuri che darà il tutto per tutto per fare sua la cintura Intercontinentale.

Anche gli altri match non avranno certo nulla da invidiare in quanto a spettacolo ai suddetti, Faraoni vs Castagnaun match tra due atleti romani molto seguiti e dal peso importante, 90 kg, promette scintille, Castagna più esperto nel K1 e Faraoni più esperto nel pugilato, hanno entrambi voglia di fare bene e dimostrare di essere pronti per palcoscenici importanti come quelli di INVICTUS.

Marco Re invece se la vedrà con Ferdinando Calzetta in un match valido per l’accesso alla finale delle selezioni di Oktagon, questi due atleti ormai giunti quasi al loro obbiettivo di queste selezioni, non vorranno certo dare vita facile al loro avversario.

Altri Match di Oktagon Raini vs Carata e Grenci vs Panu. Raini se la vedrà con un agguerritissimo Carata che ha già sorpreso un po’ tutti vincendo contro Fabio De marco del Team Satori, entrambi faranno del loro meglio. Grenci VS Panu è un match tra due atlete determinatissime e siamo sicuri che assicureranno il loro spettacolo. Nella serata anche Arianna Salatino se la vedrà con un avversaria ancora da confermare che verrà comunicata a giorni.

A Vedersela con atleti stranieri saranno Scaringella che se la vedrà contro Tergui, Tetti con Sigaoui e infine Angelini che desideroso di riscatto dalla sua recente sconfitta contro in thaylandese, affronterà il temibile Lariffi, atleta olandese del team di Mosab Amrani.

Ospiti della serata diversi personaggi del mondo dello spettacolo, atleti di prestigio internazionale, e osservatori/fotografi olandesi che cercheranno di valutare quali atleti potrebbero ben figurare in galà esteri.

Non rimane che aspettare il 9 di febbraio e vedere con gli occhi quello che si annuncia già come un successo: INVICTUS kick boxing arena!

E’ già tempo di tornare in palestra, in vista di Invictus Kickboxing Arena

Il Natale è appena trascorso e il capodanno non è ancora archiviato del tutto, ma l’importante impegno del 9 Febbraio è molto vicino e non c’è tempo per indugiare ancora tra spumanti, panettoni e torroni.

Riccardo Lecca a Cecina

Questo è quello che deve aver pensato Riccardo, che ha deciso di passare questi giorni di festa a Cecina ospite dei suoi amici Khalid Mahzum e Vittorio Valori nella palestra Renbukai. 

Il pensiero è uno solo: il match con Mustapha Haida a Invictus Kickboxing Arena per il titolo intercontinentale Wako Pro.

Come ormai sua abitudine, Riccardo ha deciso di avvalersi del supporto di Khalid (Khalid Fight Team) per la sua preparazione, approfittando di queste  feste per concedersi un po’ di relax a Cecina da affiancare ai soliti duri allenamenti quotidiani.

L’ultima fase della preparazione avverrà invece ad Amsterdam, dove Riccardo trascorrerà 3 settimane che lo porteranno fino al match contro Haida.

Vai al sito di Invictus Kickboxing Arena: http://www.invictusarena.com/
9 Febbraio 2013, Palazzetto dello Sport di Roma (Palatiziano)

>> Acquista i biglietti online su Greenticket.it

Invictus Kickboxing Arena

INVICTUS KICKBOXING ARENA: UNA CARD INTERNAZIONALE PER UN GALA’ SPETTACOLARE

A salire sul ring la sera del 9 Febbraio saranno atleti provenienti da tutto il mondo e dal curriculum prestigioso come Alessandro Campagna, Paolo Angelini, Manuele Raini, Mattia Faraoni, Jacopo Scaringella, Julian Imeri, Arianna Salatino, Giulia Grenci, Khalid Lariffi, Fernando Calzetta, Guglielmo Carata, Emanuele Tetti, Lorenzo Castagna, Marco Re, Tergui Ouadia, Youssef Sigaoui e Donatella Panu.

Invictus Kickboxing Arena si presenta alla sua prima edizione con un matchmaking importante e di interesse assoluto, proponendosi come uno spettacolo vero e appassionante per le migliaia di spettatori che assisteranno sugli spalti del Palatiziano.

Riccardo vince ai punti su un determinatissimo Membreno

Altra bella vittoria venerdi sera (14 Dicembre) all’Hotel Ergife di Roma, nel sottoclou del titolo italiano dei pesi mediomassimi Barletta Vs Ricci.

Riccardo ha battuto ai punti Orlando Membreno – pugile nicaraguense dal grande temperamento – e ha collezionato la sua settima vittoria consecutiva.

La strada verso il titolo italiano di categoria è sempre più breve…

Grande boxe nella Vip Hall dell’Hotel Ergife a Roma

Venerdì 14 Dicembre, nel sottoclou del Titolo Italiano dei pesi mediomassimi tra Emanuele Barletta e Mirco Ricci, Riccardo Lecca incrocerà i guantoni contro Andrea “Thunder” Pesce, pugile ambizioso e ansioso di riscattare la sconfitta subita contro Roberto Ruffini (vedi galleria fotografica su Scattisportivi.com) qualche settimana fa al Palazzetto dello Sport di viale Tiziano.

Davvero esclusiva la location, che sarà la vip hall dell’Hotel Ergife a Roma. Attorno al ring solo 600 posti, con cena a bordo ring stile americano.

Per Riccardo – fresco della prestigiosa vittoria di K1 nel prestige fight di Glory 3 – si tratta di un nuovo, importante (tutti i match lo sono) impegno contro un pugile italiano sulla distanza delle 6 riprese.

I biglietti dell’evento del 14 dicembre – organizzato da Davide Buccioni – sono reperibili presso i punti vendita Greenticket.it (li trovate comodamente online nella sezione “Sport”, a questo indrizzo). Il tagliando comprende anche la cena all’interno dell’Hotel Ergife.

VITTORIA NEL PRESTIGE FIGHT DI GLORY WORLD SERIES

Si avvolge davvero di gloria la serata più importante dell’anno del nostro Riccardo, che vince per KO alla prima ripresa davanti al pubblico al quale tiene di più, quello di casa. La location non poteva essere più prestigiosa: il Palalottomatica di Roma, nel prestige fight che ha preceduto il torneo a 8 Glory World Series.

Una vittoria ottenuta in pochi minuti che nasce da una preparazione lunga e diversificata, supportata da anni di sacrifici e di totale dedizione al ring. Allenamenti in palestra, attenzione scrupolosa alla dieta, sedute di sparring nelle palestre di mezzo mondo con i migliori preparatori e fighter in circolazione e uno stile di vita che spesso comporta rinunce a piccoli piaceri.

Queste le considerazioni di Riccardo il giorno dopo il match:

<< Sono contento dell’esito del match, Sono riuscito a fare quello per cui avevo lavorato in queste settimane, sapevo che il mio punto forte erano le braccia rispetto al mio avversario per cui ho cominciato a lavorare subito duro cercando di muovermi per non dare possibilità al mio avversario di inquadrarmi e lavorare con i middle kick.

Non avevo fatto trapelare nulla in queste settimane ma in realtà ho avuto un infortunio al ginocchio, e fino a pochi giorni prima dell’match ancora non ero sicuro di riuscire a combattere, ma come mia abitudine per carattere ho stretto i denti e sono andato avanti con la giusta determinazione deciso a chiudere l’incontro prima del limite possibilmente alla prima ripresa, e così è stato!

Il mio punto forte e’ la boxe è vero ma trattandosi di un match di kickboxing bisogna sempre fare attenzione sia alle ginocchiate che ai calci della avversario. In particolar modo da D’Amuri era un avversario scomodo in quanto molto altro dalle leve lunghe per cui non potevo fare una Boxe in linea o statica. Comunque sono molto soddisfatto anche perché sono uscito indenne da questo incontro e visto che sarà una stagione piena di impegni importanti tutelarsi è una delle cose primarie.

Prossimo appuntamento di K1 sara’ nel gala’ INVICTUS (http://www.invictusarena.com/) il 9 febbraio a Roma al Palatiziano per il titolo intercontinentale WAKO PRO contro grande atleta marocchino, Mustapha Haida. Un ringraziamento particolare va al mio staff massimo Farina Khalid mazhoum Federico Catizone (cutman) e Gabriele Giacomino (fisioterapista-physical therapy) Come sempre pazienti e professionali fondamentali nei miei successi! >>

Per aspera ad honorem!

STAGE

INVICTUS ACADEMY